La Guerra del 1812

Parliamo di Storia militare del XIX secolo. Guerre napoleoniche e altri conflitti

La Guerra del 1812

Messaggioda Lincoln » 16/12/2011, 23:23

La guerra di cui vorrei discutere è un conflitto poco conosciuto persino dove si svolse, gli USA, una nazione allora ancora molto giovane e in evoluzione. La molla scatenante fu la bramosia degli americani di impadronirsi del ricco vicino confinante: il Canada. Tale regione era un dominio della Corona Britannica scarsamente abitato in parte da anglosassoni, di cui molti lealisti che preferirono abbandonare le 13 colonie americane per restare sotto la Corona alla fine della Guerra d'Indipendenza, e in parte da coloni di origine francese.
Chi spingeva in particolare alla guerra tra gli americani, erano i piccoli agricoltori schiavisti, che sognavano di diventare grandi proprietari terrieri come lo erano i coltivatori meridionali degli USA. In questo erano appogiati dagli industriali americani, ma osteggiati dalla borghesia commerciale, che vedeva nel conflitto un pericolo grave per il commercio con l'Inghilterra.
La regione che più osteggiava la guerra era quella del New England, fautrice di una nazione federalista, dedita in prevalenza al commercio marittimo e che vide calare drasticamente le esportazioni durante la guerra da 61 milioni a soli 6 milioni di dollari, con la perdita di 1.500 navi mercantili. Allo scoppio della guerra, il dissenso in tale area venne manifestato apertamente con l'esposizione a mezz'asta negli edifici pubblici e privati. Durante la guerra arrivarono adirittura a continuare a commerciare lungo il confine Canadese con gli inglesi, ad evitare di arruolarsi usando mille stratagemmi e rifiutarono di finanziare la guerra sottoscrivendo prestiti al governo. Si può praticamente affermare che si trattava di un vero e proprio tradimento. Furono sabotate a New York e Providence due navi per impedire loro di salpare contro le navi inglesi.

Lincoln
Lincoln
Iscritto
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 11/12/2011, 0:07

Torna a Guerre Napoleoniche e XIX secolo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron