Romanzo: L'impero dei draghi - Valerio Massimo Manfredi

Tutto su libri, riviste e pubblicazioni dedicate alle battaglie.

Romanzo: L'impero dei draghi - Valerio Massimo Manfredi

Messaggioda Ethan » 31/01/2010, 22:13

Fantastica avventura descritta da Manfredi in questo romanzo la cui trama tratta da wikipedia vi vado a riportare di seguito:

La storia narra di un gruppo di legionari romani che, traditi dal nemico che aveva proposto un incontro per negoziare la pace, si vedono assalire da un grande contingente di Persiani. In quell'imboscata cade prigionerio l'imperatore, Valeriano e i soldati, piuttosto che salvarsi da codardi preferiscono tentare di salvare il loro imperatore ma vengono fatti prigionieri anche loro.
Tutti i prigioneri vengono portati ad un campo di lavoro in Persia, in una miniera, chiamato Aus Daiwa. Là incontrano un vecchio minatore, Uxal, disposto ad aiutarli nella fuga e si preparano per l'evasione, ma l'imperatore muore affaticato dal lavoro. Ne nasce una scena molto commovente in cui i legionari, pur di tributare gli onori funebri al loro imperatore rischiano la vita e vengono puniti. Nonostante l'accaduto evadono da quella prigione nascondendosi per giorni nel letto di un fiume in secca e cercando di raggiungere la città più vicina per ritornare a Roma e per vendicare la morte dell'imperatore.
Durante la fuga però incontrano un mercante indiano, Daruma, che li ingaggia come sua scorta personale. In seguito scoprono che il mercante è segretamente incaricato di riportare nella sua terra un principe cinese, Dan Qing, erede al trono spodestato e trattenuto presso la corte persiana per una cospirazione ai danni dell'impero romano. Per aver giurato di seguire Daruma fino alla fine del suo viaggio, i legionari si ritrovano a seguire il principe nella sua lotta per riconquistare il trono, lotta che porterà la morte a tutti i romani, salvo il loro capitano, che in seguito troverà si innamorerà della sorella del principe e vendicherà i suoi compagni nella battaglia finale, uccidendo l'usurpatore per poi, dopo lunghi anni di viaggio, prigionia e combattimenti, tornare a casa, da suo figlio.
Il personaggio principale è il comandante dei legionari, Marco Metello Aquila, un uomo integerrimo cui alcuni Romani traditori hanno ucciso la moglie durante l'assalto in cui Metello è stato imprigionato. È lui a dare ai suoi soldati la forza per andare avanti, e a guidarli sempre come se fossero ancora all'interno dell'impero.
Avatar utente
Ethan
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 24/12/2009, 19:22

Re: Romanzo: L'impero dei draghi - Valerio Massimo Manfredi

Messaggioda Maximo » 11/02/2010, 16:09

Buon libro, il continuo incalzare di avvenimenti rende la trama molto avvincente.
Avatar utente
Maximo
Utente Abituale
Utente Abituale
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 11/02/2010, 15:47


Torna a Libri, giornali e riviste

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron